L’autoritratto a Brera

A Milano, presso la Pinacoteca di Brera abbiamo la possibilità di ammirare l’autoritratto di Umberto Boccioni.

Descrizione dell’opera
Il quadro è stato realizzato intorno al 1908 e mostra chiaramente il soggetto sulla parte destra della tela, per dar spazio all’ambiente circostante. Si tratta di via Castel Morrone a Milano, in un periodo caratterizzato da cantieri e lavori urbanistici. Non è un comune autoritratto, ma qui troviamo anche un vero e proprio ritratto al paesaggio, quello costruito dall’uomo e in continua evoluzione. Umberto Boccioni così mostra chiaramente la sua presenza e partecipazione a questo continuo divenire della città.

Qualche notizia in più!
Il quadro mostra chiaramente la tecnica del divisionismo. Infatti è possibile notare tutte le pennellate realizzate con colori puri. Il dipinto è stato realizzato sul recto della tela, ma solo negli anni Settanta è stato scoperto un altro dipinto sul suo verso, tutto ricoperto di grigio. Dopo un attento lavoro di restauro è stato trovato un altro autoritratto datato 1906, per cui antecedente.

Ti svelo un segreto
Il dipinto da noi analizzato non ha scaturito molta soddisfazione all’artista, il quale è rimasto indifferente. Però oggi possiamo ancora ammirare lo splendore dei colori del quadro, tramite un attento lavoro di restauro compiuto nel 2017. L’autoritratto di Boccioni rappresenta uno dei manufatti perno di quello che sarà una nuova collezione per la Pinacoteca di Brera, incentrata tutta su opere del Novecento. L’esposizione permanente sarà collocata a Palazzo Citterio…

E tu hai mai visto questo quadro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su