Il Paradiso di Tintoretto

Un immenso capolavoro in Palazzo Ducale

Venezia, all’interno di Palazzo Ducale nei pressi di Piazza San Marco è esposto un immenso capolavoro targato Jacopo Robusti detto il Tintoretto: Il Paradiso.

Brevi pillole storiche
L’opera è stata realizzata dal 1588 al 1594, un così vasto periodo a causa delle sue enormi dimensioni. Il Paradiso di Tintoretto è stata realizzata nell’atelier di della grande sala della Misericordia, presso la bottega del padre di Tintoretto: Domenico Robusti.

La scena descrive l’incoronazione della Vergine che intercede presso Cristo e sorretta da una schiera di cherubini e serafini, tutti dettagliatamente descritti e raffigurati.  Infine una luce dorata contorna i soggetti e che parte da Cristo.

Ti svelo un segreto
L’opera è situata all’interno di una delle sale più importanti di Palazzo Ducale: la Sala di Maggior Consiglio, il vero cuore del sistema politico della Serenissima. L’opera è stata commissionata dalla Repubblica veneziana in quanto bisognava sostituire la precedente opera rovinata a causa di un incendio.

Il Paradiso di Tintoretto presenta più di 500 soggetti, schierati secondo un ordine gerarchico: al di sotto della Vergine e Cristo, ci sono i 4 evangelisti,  i santi schierati secondo le litanie,  e a seguito gli angeli, gli arcangeli, i serafini e i cherubini. L’immensa opera ebbe un successo importante a Venezia, al punto da perdurare per due secoli!

Cosa aspetti?
Se vuoi vedere di più… Visitala!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su