La chiesa dei templari

Roberto Langdone e il mistero della Chiesa dei Templari a Trani

Roberto Langdone è a Trani per svelare un mistero di una chiesa, sempre associata all’ordine dei templari.

Il Mistero
La tradizione vuole che la chiesa sia sempre stata associata ai templari come luogo di culto e di sosta, in quanto Trani, ai tempi delle crociate, era uno dei paesi pugliesi più frequentati dai soldati, i quali facevano lì tappa per poi viaggiare in oriente… In Puglia sono rare le chiese edificate dall’ordine dei templari, eppure questa è rimasta in piedi ancora oggi… È o non è la chiesa dei templari?

L’Analisi 
Per poter procedere con l’analisi della chiesa è sempre bene cercare se esistono o meno delle fonti scritte… Esse aiutano sempre a certificare l’attendibilità della notizia. Inoltre c’è anche da sottolineare che le chiese costruite dall’ordine dei templari sono tutte intitolate alla Madonna. La chiesa di Trani presa in considerazione si intitolata Chiesa di Ognissanti. Forse può essere già una risposta?

Le parole di Roberto Langdone

La chiesa di Ognissanti a Trani rimane sempre velata da un mistero millenario… La vicenda della presenza dei Templari a Trani durante le crociate è sicuramente vera, in quanto abbiamo delle testimonianze scritte. infatti l’ordine aveva eretto un Ospitale dove poter sostare prima della partenza in oriente. Eppure nessuno fa riferimento alla chiesa di Trani come luogo di culto costruito dall’ordine.

La ragione di tale confusione deriva dal fatto che sulla chiesa esiste una iscrizione che fa riferimento ad un certo Abate Costantino, considerato cappellano dell’ordine dei templari. Ma questo non è stato provato. Inoltre la titolazione della chiesa non rivolta alla Madonna è il secondo dato che accetta che l’amore Chieda di Ognissanti non è da considerare una chiesa templare.

Ma c’è di più! Gli studiosi stanno ipotizzando la sede dell’ordine in un’altra chiesa sempre a Trani… Probabilmente si tratta della chiesa di San Giacomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su