La Salute

La Basilica di Santa Maria della Salute

A Venezia emerge una delle basiliche più importanti della città lagunare: la Basilica di Santa Maria della Salute.

Brevi pillole storiche
La Basilica, realizzata da Baldassarre Longhena, ispirandosi al Palladio, rappresenta una delle testimonianze dell’architettura barocca veneziana. La costruzione è un omaggio alla Madonna per aver salvato i veneziani dalla pestilenza tra il 1630 e il 1631.

Oggi viene ricordato questo evento ogni 21 novembre, giorno di Santa Maria della Salute, divenuta poi una delle sante patrone di Venezia.

La Basilica è a pianta centrale di forma ottagonale, innalzata da una cupola e circondata da sei cappelle minori. All’interno invece la parte presbiterale è suddivisa da un gruppo scultoreo sull’altare e da una pala raffigurante Santa Maria che difende Venezia dalla peste.

Ti svelo un segreto
Oltre all’arte, la Basilica è legata alla tradizione. Ogni 21 novembre Venezia si ferma per celebrare la festa della Salute! In Canal Grande viene eretto un ponte provvisorio in occasione e la città è circondata da medici del ‘600 in abito scuro e maschera per ricordare il periodo cupo della pestilenza…

Cosa aspetti?
Se vuoi vedere di più… Visitala!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su