Uno scrigno a Venezia

La Chiesa di Santa Maria Assunta

A Venezia, presso Campo dei Gesuiti esiste una immensa chiesa dedicata a Santa Maria Assunta, ma comunemente detta dei Gesuiti.

Brevi pillole storiche
Secondo le fonti, la chiesa ha origine antichissime, addirittura nell’anno 1100. Per l’esattezza si cita il 1148 quando secondo il Doge Andrea Dandolo, la chiesa viene finanziata da un certo Cleto Gussoni. Poi, a causa di lunghi dissidi tra Papa e Serenissima, il complesso fu dato ai Crociferi e i Gesuiti cacciati da Venezia nel 1606. Un secolo dopo, Venezia vendette nuovamente il complesso ai Gesuiti, i quali allargarono la chiesa.

Ti svelo un segreto
Sapevi che la Chiesa è stata per un po’ frequentata da Sant’Ignazio di Loyola? Si dice infatti, che nel 1535 fu ordinato sacerdote proprio nella città lagunare.

La Chiesa è a croce latina e presenta innumerevoli cappelle, con opere di artisti  magnifici: Sansovini, Tintoretto, Tiziano, Palma il Giovane.
Inoltre è possibile scoprire tre arcangeli della tradizione cabala-ebraica. Oltre a Raffaele, Gabriele e Michele ci sono:

  • Sealtiele Dio comunica
  • Uriele Luce di Dio
  • Barachiele Benedizione di Dio

Cosa aspetti?
Se vuoi vedere di più… Visitala!

0 commenti su “Uno scrigno a Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su